PRENOTA UN APPUNTAMENTO:

0110461695 (Telefono)

News

SOFTWARE DI GESTIONE AZIENDALE

La ๐—–๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—น ๐—œ๐—ป รจ lieta di presentarvi il software di gestione aziendale, giร  di quotidiano utilizzo presso alcuni dei nostri clienti e collaboratori.โฌ‡

Non รจ stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Lโ€™applicativo รจ facilmente navigabile ed accessibile tramite credenziali personali, permettendo alleย ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ฒ ๐—ฐ๐—น๐—ถ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ un monitoraggio completo delle proprie attivitร , dal censimento al monitoraggio delle scadenze delle singole attrezzature con conseguente pianificazione degli interventi.

Ilย ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—ฝ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ผย per la gestione delle attrezzature tramite lโ€™applicativo sviluppato daย ๐—–๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—น ๐—œ๐—ป,ย consiste in un sopralluogo durante il quale viene fatto unย ๐—ฐ๐—ฒ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฒ ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฟ๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฒย tramite la raccolta di dati tecnici. In questo modo vengono identificati gli ๐‘Ž๐‘‘๐‘’๐‘š๐‘๐‘–๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘›๐‘œ๐‘Ÿ๐‘š๐‘Ž๐‘ก๐‘–๐‘ฃ๐‘– legati ad ogni attrezzatura.

Per ogni attrezzatura inserita a sistema รจ possibile trovare ogni sua caratteristica tecnica, le date e le scadenze relative a verifiche e manutenzione.
Eโ€™ possibile caricare annotazioni e caricare allegati, dalla ๐—ฑ๐—ถ๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ณ๐—ผ๐—ฟ๐—บ๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ (๐—–๐—˜) ai ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฏ๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ.

Una volta inserite tutte le attrezzature e relativi dati tecnici, viene generato loย ๐—ฆ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ, che riepiloga le attivitร  in ordine di incombenza.
Eโ€™ disponibile anche visualizzare e pianificare le attivitร  e le scadenze aย ๐—–๐—ฎ๐—น๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ.

Per ulteriori dettagli consulta la presentazione completa del nostro software che trovi di seguito

Control-IN_software

ControlIn #scadenziario monitoraggioscadenze attrezzaturelavoro sicurezza ย censimentoattrezzature #INAIL

 

read more

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, DEFINIZIONE E OBBLIGO DI ADEGUAMENTO INAIL

Oggi affrontiamo il discorso ๐—œ๐—บ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฅ๐—ถ๐˜€๐—ฐ๐—ฎ๐—น๐—ฑ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ, ๐——๐—ฒ๐—ณ๐—ถ๐—ป๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฒ ๐—ข๐—ฏ๐—ฏ๐—น๐—ถ๐—ด๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฒ๐—ด๐˜‚๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—œ๐—ก๐—”๐—œ๐—Ÿ โฌ‡๏ธ

Non รจ stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Con la definizione IMPIANTO DI RISCALDAMENTO indichiamo tutti gli impianti termici utilizzanti acqua calda sotto pressione.

๐——๐—ถ ๐—ฏ๐—ฎ๐˜€๐—ฒ ๐—นโ€™๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ผ ๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—บ๐—ถ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฟ๐—ถ๐˜€๐˜‚๐—น๐˜๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐˜€๐˜๐—ถ๐˜๐˜‚๐—ถ๐˜๐—ผ ๐—ฑ๐—ฎ:
1. Generatore/i di calore il/i quale/i ha/hanno la funzione di riscaldare lโ€™acqua
2. Apparecchi utilizzatori distinti dal o dai generatori
3. Sistema di espansione costituito da uno o piรน vasi, chiusi o aperti, avente la funzione di consentire le variazioni di volume dellโ€™acqua dellโ€™impianto causate dalle variazioni della temperatura
4. Tubazioni
5. Apparecchiature e dispositivi di sicurezza: componenti fondamentali di un impianto in quanto impediscono il superamento dei valori limite prefissati di pressione e temperatura dellโ€™acqua, garantendo il corretto funzionamento e la sicurezza dellโ€™impianto
6. Dispositivi di protezione e controllo

๐—”๐—ฑ๐—ฒ๐—ด๐˜‚๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—œ๐—ก๐—”๐—œ๐—Ÿ
Lโ€™utilizzatore di impianti di riscaldamento รจ tenuto a presentare denuncia allโ€™Inail ai sensi dellโ€™๐˜ข๐˜ณ๐˜ต. 18 ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ ๐˜‹.๐˜”. 1/12/75.

La pratica INAIL deve essere redatta per impianti termici impieganti acqua in pressione funzionanti con acqua fino alla temperatura di 110ยฐC e di potenza termica superiore a 35 kW.

La norma di riferimento รจ rappresentata dal Titolo II del ๐˜‹๐˜ฆ๐˜ค๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ต๐˜ฐ ๐˜”๐˜ช๐˜ฏ๐˜ช๐˜ด๐˜ต๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ช๐˜ข๐˜ญ๐˜ฆ 1ยฐ ๐˜ฅ๐˜ช๐˜ค๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ณ๐˜ฆ 1975 e stabilisce quali sono i requisiti di sicurezza che i generatori di calore per impianti di riscaldamento devono soddisfare per la prevenzione degli infortuni. Il documento in cui รจ riportata la normativa tecnica da rispettare รจ costituito dalla Raccolta R ed. 2009 emessa dallโ€™INAIL.

๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜‚๐—ป๐—ฐ๐—ถ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—บ๐—ถ๐—ฐ๐—ถ ๐—ฎ๐—น๐—นโ€™๐—œ๐—ก๐—”๐—œ๐—Ÿ ๐—ฑ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ฒ ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ:
โ€ข accompagnata dal modello RD;
โ€ข corredata di una relazione tecnica sui generatori e sui circuiti;
โ€ข rispettare i dati complementari alla valutazione tecnica, presenti al punto 3 della Circolare del 2010;
โ€ข descrivere nei dettagli lo schema idraulico dellโ€™impianto in questione

Dopo aver ricevuto la pratica, lโ€™INAIL procede con le dovute verifiche, se il responso ha esito positivo, lโ€™INAIL provvederร  ad omologare lโ€™impianto termico.

Tutti gli impianti termici rientranti nella categoria sopracitata sono soggetti ad una prima verifica di collaudo, da parte dellโ€™INAIL, al fine di accertare sia la rispondenza dellโ€™impianto al progetto presentato, sia la corretta funzionalitร  dello stesso e dei suoi accessori di sicurezza, come previsto dal DM 01/12/1975.

A conclusione della verifica di primo impianto, INAIL assegna allโ€™impianto termico un numero identificativo, necessario per le successive verificheperiodiche che andranno eseguite con una periodicitร  di 5 anni.

DM11275 generatoridivaporeacquasurriscaldatainpressioneschemaidraulicoimpianto

read more

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI SALDATURA

๐—ฆ๐—ฐ๐—ผ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ ๐—ถ ๐—ก๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ถ ๐—–๐—ผ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฆ๐—ฎ๐—น๐—ฑ๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ – ๐—Ÿ’๐—”๐—ฟ๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—ฃ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฐ๐—ถ๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒโฌ‡๏ธ

Anteprima immagine

Siamo entusiasti di ripresentarvi i nostri corsi di saldatura, presso la nostra scuola, offriamo un’esperienza educativa di prima classe per aiutarvi a perfezionare le vostre abilitร  di saldatura e aprire nuove opportunitร  professionali.

ย ๐˜พ๐™ค๐™ง๐™จ๐™ž ๐˜ฟ๐™ž๐™จ๐™ฅ๐™ค๐™ฃ๐™ž๐™—๐™ž๐™ก๐™ž

๐—ฆ๐—”๐—Ÿ๐——๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—” ๐—”๐—–๐—–๐—œ๐—”๐—œ๐—ข
Il ๐—ฝ๐—ฎ๐˜๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐—ฎ๐—น๐—ฑ๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ, rilasciato in conformitร  allโ€™๐—ฎ๐—น๐—นโ€™๐—จ๐—ก๐—œ ๐—˜๐—ก ๐—œ๐—ฆ๐—ข ๐Ÿต๐Ÿฒ๐Ÿฌ๐Ÿฒ il cui scopo principale รจ quello di definire delle regole tecniche che permettano la qualificazione dei saldatori mediante la saldatura e relativa fusione dellโ€™alluminio e relative leghe.

๐—œ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐—ฎ๐—น๐—ฑ๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ถ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐—ฒฬ€ ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ฒ ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฑ๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ:
-Elettrodo rivestito (SMAW)
-Filo continuo in protezione gassosa (MIG, MAG, filo pieno)
-Elettrodo infusibile (TIG)

๐—•๐—ฅ๐—”๐—ฆ๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—” ๐—™๐—ข๐—ฅ๐—ง๐—˜
Il ๐—ฝ๐—ฎ๐˜๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฎ๐˜€๐—ฎ๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ, rilasciato in conformitร  allโ€™๐—จ๐—ก๐—œ ๐—˜๐—ก ๐—œ๐—ฆ๐—ข ๐Ÿญ๐Ÿฏ๐Ÿฑ๐Ÿด๐Ÿฑ, il cui scopo principale รจ quello di definire delle regole tecniche che permettano la qualificazione dei brasatori mediante la saldatura e relativa fusione del materiale dโ€™apporto.

๐—œ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฎ๐˜€๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ ๐—ณ๐—ผ๐—ฟ๐˜๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ถ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐—ฒฬ€ ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ฒ ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฑ๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ:
-Torcia cannello
-Ossi โ€“ acetilenica
-Ossi โ€“ propano o idrogeno

๐—ฆ๐—”๐—Ÿ๐——๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—” ๐——๐—œ ๐— ๐—”๐—ง๐—˜๐—ฅ๐—œ๐—˜ ๐—ฃ๐—Ÿ๐—”๐—ฆ๐—ง๐—œ๐—–๐—›๐—˜
In un momento in cui molte delle vecchie condutture in ferro utilizzate ad esempio per il trasporto del gas e dellโ€™acqua stanno subendo un importante ammodernamento, la saldatura di tubazioni in ๐—บ๐—ฎ๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฝ๐—น๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ผ sta trovando sempre piรน impiego grazie allโ€™ alta flessibilitร  del materiale da saldare, ecco perchรฉ la Control IN offre allโ€™interno del proprio programma formativo dei corsi per qualificazione del saldatore in conformitร  alle normative piรน importante di settore ๐—จ๐—ก๐—œ ๐Ÿต๐Ÿณ๐Ÿฏ๐Ÿณ e ๐—จ๐—ก๐—œ ๐—˜๐—ก ๐Ÿญ๐Ÿฏ๐Ÿฌ๐Ÿฒ๐Ÿณ.

 

I nostri insegnanti sono esperti nella loro arte e hanno anni di esperienza nel settore della saldatura.
I corsi includono sessioni pratiche in cui avrai l’opportunitร  di applicare le tue conoscenze in situazioni reali. Siamo dotati di attrezzature all’avanguardia per garantire un apprendimento efficace.
Le nostre certificazioni sono riconosciute a livello nazionale e internazionale, offrendoti un vantaggio competitivo nel mondo del lavoro.

 

๐—Ÿ๐—ฒ ๐—ถ๐˜€๐—ฐ๐—ฟ๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ถ ๐—ป๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ถ ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ฎ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐˜๐—ฒ!

RICHIESTA E RILASCIO PATENTINI POLIETILENE

RICHIESTA E RILASCIO PATENTINI ACCIAIO

Contattaci per maggiori informazioni o per ricevere una quotazione elaborata in base alla tua esperienza e necessitร 

๐—Ÿ๐—ฎ ๐˜€๐—ฎ๐—น๐—ฑ๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ ๐—ฒฬ€ ๐˜‚๐—ป’๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ฒ ๐—ฒ ๐—ป๐—ผ๐—ถ ๐˜€๐—ถ๐—ฎ๐—บ๐—ผ ๐—พ๐˜‚๐—ถ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฎ๐—ถ๐˜‚๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ถ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ผ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐˜‚๐—ฐ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ผ!

#corsiformativiย #UNI9737ย #UNIEN13067ย #TIGย #MIGย #materieplastiche #saldatura#brasatura

read more

INDAGINI STRUTTURALI SU MEZZI DI SOLLEVAMENTO

Oggi siamo lieti di parlarvi di una tematica molto importanteโ€ฆ ๐—Ÿ๐—ฒ ๐—œ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐˜€๐˜๐—ฟ๐˜‚๐˜๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐˜€๐˜‚ ๐—บ๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—น๐—น๐—ฒ๐˜ƒ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ โฌ‡๏ธ

Anteprima immagine

Lโ€™indagine strutturale รจ la verifica eseguita da personale qualificato su attrezzature di sollevamentoย al fine di individuare usure ed anomalie che si sono prodotte nellโ€™utilizzo e stabilire i cicli di vita residua in cui il mezzo potrร  ancora operare in sicurezza; Queste attrezzature sono realizzate per resistere ad un nยฐ massimo di cicli di carico oltre i quali possono verificarsi fenomeni di affaticamento strutturale, comportando un indebolimento con conseguenti possibili cedimenti.

Attrezzature soggette a indagine supplementare:
– autogru
– scale aeree a inclinazione variabile
– gru su autocarro, a torre, a bandiera e a cavalletto
– sollevatori telescopici
– piattaforme elevabili aeree
– ponti mobili sviluppabili
– carrelli semoventi a braccio telescopico girevole e fisso
– ponteggi motorizzati sospesi
– macchine agricole raccogli frutta
– apparecchi fissi e mobili di sollevamento
– ascensori montacarichi da cantiere
– auto sollevanti su colonna

Il ๐——๐—  ๐Ÿญ๐Ÿญ ๐—ฎ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—น๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿญ๐Ÿญ ha reso obbligatoria lโ€™#indaginestrutturale per le attrezzature di sollevamento di etร  superiore a ๐Ÿฎ๐Ÿฌ ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ถ per garantire lโ€™uso in sicurezza dellโ€™attrezzatura per i restanti cicli di vita residui.

Lโ€™๐—œ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ฒ ๐˜€๐˜‚๐—ฝ๐—ฝ๐—น๐—ฒ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐—ผ๐—ฟ๐—ฑ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ viene invece eseguita per ย garantire il mantenimento di buone condizioni di sicurezza, ogni volta che intervengano eventi eccezionali che possano avere conseguenze pregiudizievoli per la sicurezza delle attrezzature di lavoro, come riparazioni, trasformazioni, incidenti, eventi naturali o periodi di inattivitร .

๐—–๐—ข๐— ๐—˜ ๐—ฆ๐—œ ๐—ฆ๐—ฉ๐—ข๐—Ÿ๐—š๐—˜ ๐—Ÿ๐—” ๐—ฉ๐—˜๐—ฅ๐—œ๐—™๐—œ๐—–๐—”?
verifica della documentazione presente: libretto ENPI/ISPESL/INAIL, istruzioni uso e manutenzione
valutazione del registro di controllo, dove annotare tutti gli interventi di manutenzione ordinaria/straordinaria
esami visivi sulla struttura per evidenziarne danni dovuti a fatica, usura, corrosione
esecuzione di eventuali controlli non distruttivi da tecnico II Livello ai sensi della UNI EN ISO 9712 per indagare sullo stato della carpenteria metallica, sulla presenza di difetti nelle saldature ,difetti nei collegamenti bullonati
valutazione storico-statistica dei cicli di sollevamento in relazione al servizio effettuato nel corso della vita dellโ€™attrezzatura
redazione perizia tecnica sullo stato dellโ€™attrezzatura con calcolo della vita residua secondo UNI 9927-1:1997 e normativa tecnica applicabile con indicazione delle eventuali non conformitร  ed interventi da effettuare.

#mezzidisollevamentoย #gruabandieraย #autogruย #DM11aprile2011

#ciclidivitaย #indaginesupplementarestraordinaria

Non esitare a contattarci per maggiori informazioni!!

read more

NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI – NTC 2018

Oggi vogliamo parlarvi diโ€ฆ๐—ก๐—ง๐—– ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿญ๐Ÿด โฌ‡๏ธ

Anteprima immagine

 

A corredo della certificazione ๐—ฃ๐—˜๐—— di insieme per un ๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—ฐ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ๐—ด๐—ฒ๐—ป๐—ถ๐—ฐ๐—ผ รจ rimarcabile presentare allโ€™utilizzatore di un impianto la relazione sismica del serbatoio in accordo a ๐—ก๐—ง๐—– ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿญ๐Ÿด.
La valutazione prevede unโ€™analisi del contesto edilizio e delle caratteristiche geologiche ed idrogeologiche del sito di installazione, contestualizzando la categoria del suolo e la topografia in funzione dei parametri di azione sismica.
I serbatoi criogenici, in particolare se certificati con librettoย ๐—œ.๐—ฆ.๐—ฃ.๐—˜.๐—ฆ.๐—Ÿ., sono stati valutati dal costruttore esclusivamente per la camera interna in funzione della resistenza meccanica alla pressione e temperatura di utilizzo. ๐—–๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—น ๐—œ๐—ก propone ai costruttori di impianti criogenici la verifica strutturale degli elementi, quali camera interna, camicia, piastre di base e tiranti dei serbatoi criogenici con rilascio finale di relazione di calcolo.

Control IN si impegna nella parte di verifica in campo degli elementi strutturali con:
–ย ย ย ย ย ย ย ๐—ฆ๐—ฝ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—บ๐—ฒ๐˜๐—ฟ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—บ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ฎ per analisi dei materiali costituenti la camicia;
–ย ย ย ย ย ย ย ๐—–๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—น๐—น๐—ถ ๐—–๐—ก๐——: MT, PT, UT, UTS, VT per verifica dei giunti saldati e lamiera;
–ย ย ย ย ย ย ย ๐— ๐—ถ๐˜€๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฎ๐—น๐—ถ per realizzazione del disegno costruttivo.

Il metodo di analisi, a verifiche in campo eseguite, viene condotto attraverso formule contenute nei codici armonizzati eseguendo unโ€™analisi statica equivalente. La verifica di sicurezza degli elementi strutturali viene condotta mediante applicazione della teoria della scienza delle costruzioni eseguendo le verifiche di resistenza e stabilitร  dei vari componenti strutturali nelle differenti combinazioni di carico.

La conclusione della verifica si propone di fornire una ๐—ฟ๐—ฒ๐—น๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ che garantisca ๐—นโ€™๐—ถ๐—ฑ๐—ผ๐—ป๐—ฒ๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐˜€๐˜๐—ฟ๐˜‚๐˜๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐—น๐—ฒ del serbatoio alle ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฑ๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ด๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ richieste dal committente.

#ISPESLย #NCT2018ย #impiantocriogenicoย #controlliCNDย #valutazione

#idoneitร strutturaleย #relazione

Non esitare a contattarci per maggiori informazioni!! โžก๏ธ https://www.controlin.it/index.php/contatti/

read more

Il nostro ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ฆ๐—ข ๐—ฃ๐—˜๐——

Non รจ stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Siamo lieti di riproporvi il nostro ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ฆ๐—ข ๐—ฃ๐—˜๐——.

Il nostro corso รจ cosรฌ suddiviso:

STEP 1: ย ๐—™๐—ข๐—ฅ๐— ๐—”๐—ญ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ ๐—”๐——๐—˜๐—š๐—จ๐—”๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—ข ๐—”๐—ง๐—ง๐—ฅ๐—˜๐—ญ๐—ญ๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—˜ ๐—œ๐—ก ๐—ฃ๐—ฅ๐—˜๐—ฆ๐—ฆ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ – ๐——.๐— . ๐Ÿฏ๐Ÿฎ๐Ÿต/๐Ÿฌ๐Ÿฐ ๐—ฒ ๐—ป๐˜‚๐—ผ๐˜ƒ๐—ผ ๐—ฝ๐—ผ๐—ฟ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—–๐—œ๐—ฉ๐—” ๐—œ๐—ก๐—”๐—œ๐—Ÿ della durata di 4 ore, in partenza Lunedรฌ 4 Dicembre 2023 dalle 9 alle 13

Argomento trattato: Sensibilizzazione in merito alle pratiche INAIL (portale CIVA) e attivitร  necessarie alla messa a norma delle attrezzature in pressione.

La direttiva PED 2014/68/UE
-Requisiti Essenziali di Sicurezza e obblighi del Costruttore
-Classificazione dei fluidi e delle apparecchiature
Decreto Ministeriale 329/04
Esempi pratici di Applicazione del DM 329/2004

๐—ฃ๐—ข๐—ฅ๐—ง๐—”๐—Ÿ๐—˜ ๐—œ๐—ก๐—”๐—œ๐—Ÿ – ๐—–๐—œ๐—ฉ๐—”: ๐—ก๐˜‚๐—ผ๐˜ƒ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฐ๐—ฒ๐—ฑ๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ ๐˜๐—ฒ๐—น๐—ฒ๐—บ๐—ฎ๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ฒ๐—ฟ๐˜๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฒ ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฟ๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฒ

STEP 2: ย ๐—™๐—ข๐—ฅ๐— ๐—”๐—ญ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ ๐—”๐—ง๐—ง๐—ฅ๐—˜๐—ญ๐—ญ๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—˜ ๐—œ๐—ก ๐—ฃ๐—ฅ๐—˜๐—ฆ๐—ฆ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ ๐—ฆ

 

๐—ข๐—š๐—š๐—˜๐—ง๐—ง๐—˜ ๐—”๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐——๐—œ๐—ฅ๐—˜๐—ง๐—ง๐—œ๐—ฉ๐—” ๐—ฃ๐—˜๐—— ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿญ๐Ÿฐ/๐Ÿฒ๐Ÿด/๐—จ๐—˜ della durata di 4 ore, in partenza Giovedรฌ 7 Dicembre 2023 dalle 9 alle 13

Argomento trattato: Attrezzature in pressione rientranti nelle Direttiva PED e loro adeguamento
– Introduzione.
– Analisi della Direttiva a partire dal testo ufficialeย italiano (testo a disposizione dei partecipanti).
– Approccio della direttiva e ruolo delle Guidelines e delle normative armonizzate alla direttiva.
– Ambito di applicazione.
– Definizioni.
– Esclusioni (requisiti tecnici).
– Grafici di valutazione della conformitร .
– Classificazione dei fluidi.
– Gli insiemi.
– I metodi di approvazione dei materiali di costruzione.
– La marcatura CE.
– I requisiti essenziali di sicurezza.
– Le procedure di valutazione della conformitร .
– Opportunitร  di uso razionale di alcuni moduli di valutazione della conformitร  con cenni sullโ€™applicazione dei codici di calcolo per i recipienti in pressione.

#direttiva201468UEย #DM32904ย #portaleCIVAย #adeguamentoattrezzatureinpressione

#denunciamessainservizioย #INAILย #marcaturaCEย #valutazioneconformitร ย #sicurezza

Per maggiori informazioni riguardo il corso non esitare a contattarci!

Dai unโ€™occhiata a tutti i corsi che proponiamo, per aderire al nostro ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐˜€๐—ผ ๐—ฃ๐—˜๐—— potrai scaricare il modulo che troverai di seguito ed inoltrarlo alla info@controlin.it

MODULO CORSO DI FORMAZIONE PED

 

 

read more

CERTIFICAZIONE CE DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE COME INSIEME

Oggi affrontiamo il discorsoโ€ฆ๐‚๐ž๐ซ๐ญ๐ข๐Ÿ๐ข๐œ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐‚๐„ ๐ƒ๐ข๐ซ๐ž๐ญ๐ญ๐ข๐ฏ๐š ๐Œ๐š๐œ๐œ๐ก๐ข๐ง๐ž ๐Ÿ๐ŸŽ๐ŸŽ๐Ÿ”/๐Ÿ’๐Ÿ/๐‚๐„ come insiemeโฌ‡๏ธ

Anteprima immagine

Forniamo assistenza in materia di sicurezza sul lavoro alle aziende che acquistano macchine e le โ€œassemblanoโ€ per dare vita ad una nuova linea di produzione.
La definizione degli ๐—ถ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ฒ๐—บ๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—บ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ป๐—ฒ indica che gli insiemi sono disposti e comandati in modo da avere un funzionamento solidale, per raggiungere uno stesso risultato, sono disciplinati dalla Direttiva Macchine, in quanto la loro sicurezza dipende dalla progettazione, dalla costruzione sicura delle unitร  che li costituiscono e dallโ€™idoneitร  delle unitร  fra le macchine.

๐—ฃ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐˜‚๐—ป ๐—ถ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ฒ๐—บ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—บ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ป๐—ฒ, ๐—ฑ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜€๐—ผ๐—ฑ๐—ฑ๐—ถ๐˜€๐—ณ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ ๐˜๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฐ๐—ฟ๐—ถ๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—ป๐—ฐ๐—ถ๐—ฝ๐—ฎ๐—น๐—ถ:
1. Le unitร  costitutive sono montate insieme per assolvere una funzione comune, come la produzione di un determinato prodotto.
2.ย Le unitร  costitutive sono collegate in modo funzionale in modo che il funzionamento di ciascuna unitร  influisca direttamente sul funzionamento dell’insieme.
3.ย Le unitร  costitutive dell’insieme devono avere un sistema di comando comune.

Gli insiemi di macchine sono disciplinati dalla Direttiva Macchine, in quanto la loro sicurezza dipende non solo dalla progettazione e dalla costruzione sicure delle unitร  che li costituiscono, ma anche dallโ€™idoneitร  delle unitร  e delle interfacce fra le varie macchine.
Il soggetto che realizza un insieme di macchine รจ considerato il fabbricante dellโ€™insieme e si assume laย responsabilitร  della conformitร  dellโ€™insieme nel suo complesso.

๐—œ๐—น ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐—ป๐˜€๐—ฎ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—™๐—ฎ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฟ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น’๐—œ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ฒ๐—บ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐— ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ฒ:
– Effettuare le adeguate valutazioni di conformitร  e di rischio per l’insieme.
– Predisporre il fascicolo tecnico, istruzioni per l’uso e la dichiarazione CE di conformitร  dell’insieme.
– Apporre la marcatura CE.
Nel caso di insieme antecedente la Direttiva Macchine il datore di lavoro deve assicurare il mantenimento della conformitร  e sicurezza nellโ€™arco dellโ€™intera vita utile, ai sensi delle normative nazionali effettuando per ogni singola macchina costituente lโ€™insieme una valutazione dei rischi e attestazione di conformitร .
In taluni casi, una o piรน delle unitร  costitutive degli insiemi di macchine esistenti possono essere sostituite con nuove unitร , o nuove unitร  possono essere aggiunte ad un insieme di macchine giร  esistente.

Esempi Pratici
Linea di imbottigliamento delle cantine: Supportiamo le cantine nella fase di โ€œassemblaggioโ€ delle singole macchine (filtrazione, riempitrice, lava e asciuga, capsulatore, etichettatrici, formatrice, incollatore, bilancia, avvolgitore).
Insieme nastro trasportatore costituito da singoli nastri che consente il passaggio del materiale al fine di essere stoccato in apposite zone.

#certificazioneCEย #valutazionirischiย #marcaturaCEย #INAILย #200642CE

read more